Francesca, l’Home Staging ed il futuro che sta arrivando

Francesca, l'Home Staging ed il futuro che sta arrivandoIl denaro non è quasi mai la spinta che muove una persona a costruire qualcosa.

Spesso si tratta di altre motivazioni: può essere il desiderio di contribuire e aiutare gli altri, talvolta è la necessità di sfidare se stessi e di provare qualcosa di nuovo, altre volte la voglia di lasciare il segno o di fare qualcosa di grande.

Anche nel mio caso, la motivazione che mi spinge a curare questo blog non è il ritorno economico immediato, altrimenti avrei chiuso dopo pochi mesi. Infatti, ci vogliono dai 18 ai 24 mesi per iniziare a vedere risultati interessanti da questo strumento, lo sanno tutti.

Dall’altra parte quando sono partito a condividere online la mia esperienza negli USA ero il primo, non c’era nessun altro con un’esperienza pari alla nostra che condivideva quello che faceva.

Quindi per ottenere buoni risultati, mi sarebbero bastati alcuni video, un sito indicizzato bene con dei buoni contenuti e avrei comunque ottenuto clienti.

Se avessi fatto così, avrei risparmiato molte risorse sia in termini di tempo che economiche e comunque sarei riuscito lo stesso a lavorare bene e ad avere nuovi clienti.

In realtà il motivo che mi ha spinto a creare il blog e tutt’oggi mi spinge ad aggiornarlo, a creare e condividere così tanto materiale sulla nostra attività, è qualcosa di diverso.

Non sono mai stato interessato a trovare solo clienti, ma il mio obbiettivo è trovare in ogni parte d’Italia, altre persone che condividano il nostro modo di agire, con interessi simili, che stanno costruendo qualcosa di buono per se e per gli altri nell’immobiliare.

Piano piano ci sto riuscendo. Infatti ho degli ottimi clienti, che stimo professionalmente per quello che fanno e per quello che hanno costruito, oltre che come persone, ed è veramente un piacere lavorare in un ambiente così stimolante.

Ma non è solo questo, in questo periodo stiamo iniziando delle collaborazioni con persone interessanti, professionisti importanti per il nostro futuro, persone con cui ci divertiremo a creare qualcosa di nuovo.

Questi incontri sono nati proprio grazie al blog, alla condivisione di quello che facciamo, del nostro lavoro, delle nostre passioni e delle nostre idee.

Per questo proprio oggi voglio parlarti di una professionista che apprezzo veramente e con cui, assieme, ci divertiremo a creare qualcosa per il futuro.

Sto parlando di Francesca Martinelli.

Chi è Francesca Martinelli?

Francesca è una Home Stager professionista (fondatrice di Home Staging Expert e del coinvolgente Dear Francesca), ma prima di tutto è una persona molto seria e preparata che, come molti di noi, si fa in quattro ogni giorno.

Ogni giorno, collabora e si confronta con decine di agenti immobiliari, è una docente all’Home Staging School dove aiuta chi vuole formarsi per entrare a far parte di questo affascinante mercato.

Così come Francesca, nel settore immobiliare, promuove l’Home Staging per far crescere il più possibile questo mercato in Italia, anche noi facciamo il possibile per far conoscere a tutti il mercato immobiliare americano. Perciò siamo uniti da una missione comune: far evolvere il mercato immobiliare al suo naturale stadio successivo.

Anche lei porta innovazione nel mercato immobiliare italiano, guardando al di là dei confini nazionali e con la sua passione, sta piano piano contribuendo a cambiare l’attuale modo di intendere la vendita immobiliare.

Francesca sta facendo tutto questo attraverso l’attività di Home Stager che, anche grazie all’entusiasmo suo e di diverse colleghe, è sempre più conosciuta.

E’ una persona davvero molto preparata, concreta ma anche positiva, una persona che si da da fare tutti i giorni senza lamentarsi, che conquista “un centimetro alla volta di campo” (come nel film “Ogni Maledetta Domenica”) per arrivare all’obbiettivo.

Moglie, Mamma e LavoratriceE’ una moglie, una mamma e una lavoratrice, e su questo non serve aggiungere parole.

Fa anche lei parte di quelle poche persone che più che parlare preferiscono darsi da fare, persone che nonostante l’economia, la politica, la situazione attuale, le difficoltà, continuano a darsi da fare e a portare risultati, giorno dopo giorno.

Francesca è una persona che non grida, ma che costruisce con gentilezza, che continua con coraggio e determinazione a camminare verso gli obbiettivi.

Avere la fortuna di lavorare con persone così, mi entusiasma. Sono queste le persone con cui voglio costruire qualcosa, con cui mi piace e voglio avere la possibilità di lavorare, in qualsiasi posto si trovino.

Cosa faremo assieme a Francesca?

Assieme andremo ad ampliare e a conoscere sempre più a fondo i nostri due mercati.

Da una parte andremo ad approfondire l’Home Staging, perché quando si parla di Home Staging si parla di Stati Uniti. E’ negli Stati Uniti che, già negli anni ‘80, è nato questo sistema di marketing innovativo che ora si sta diffondendo sempre di più anche in Italia.

Home Staging - Francesca MartinelliQuindi per me, contribuire a far conoscere l’ Home Staging (allestimento delle abitazioni per la vendita) significa anche avere la possibilità di far conoscere gli Stati Uniti. Siamo noi per primi ad utilizzare l’Home Staging nelle nostre case, perché vediamo che questo sistema ci permette di fare più soldi degli altri.

D’altra parte l’Home Staging funziona anche in Italia. Per lavoro, giro per l’Italia e incontro decine di agenti immobiliari e costruttori. Fra questi, i più svegli che conosco, lo stanno utilizzando per vendere i propri immobili, e stanno facendo più soldi degli altri.

E’ uno strumento che le persone più furbe stanno utilizzando a proprio vantaggio, alla faccia di chi ancora invece non lo sta utilizzando.

Francesca ha un’enorme esperienza sul suo campo, tanto che, oltre ad essere un’Home Stager molto preparata è anche docente all’Home Staging School, dove aiuta tutte quelle persone che vogliono formarsi per entrare in questo affascinante mercato. Questo la aiuta ad avere una visione molto più ampia di questa attività.

Entrambi siamo sul mercato da molto tempo, siamo diretti e ci piace condividere con gli altri quello che funziona veramente, altrimenti non avremo così tanti clienti soddisfatti.

Stiamo costruendo qualcosa di positivo nonostante tutto e tutti.

Come vedi con i tuoi occhi, la nostra realtà sta crescendo sempre di più e si sta contornando di persone preparate, professionisti che portano risultati ed esperienze fuori dalla norma.

Queste sono le persone che costruiscono e contribuiscono a creare il meglio.

Per questo motivo, da questo incontro fortunato, nei prossimi mesi, verranno fuori cose interessanti.

Nel frattempo, se anche a te piace ciò che stiamo facendo e vuoi sfruttare la nostra preparazione e la nostra competenza per fare assieme a noi la tua prossima operazione immobiliare negli USA, contattami senza problemi attraverso questa pagina, sei anche tu il benvenuto fra questo gruppo di persone fuori dal comune.

P.S. Continua a seguirci perché nei prossimi mesi vedremmo alcune delle novità che sono nate dal fortunato incontro con Francesca.

Opt In Image
Oggi centinaia di italiani stanno guadagnando con gli immobili negli stati uniti

Scopri anche tu come acquistiamo immobili all'asta negli USA direttamente da banche ed istituzioni:

• No ad immobili scadenti
• Basta affidarsi ad agenzie che non sanno quello che fanno
• No ad incertezze, sì ad un sistema dedicato per acquistare immobili in America

Ho letto la privacy come chiesto dalla L.196/2003.

La nostra polizza sulla privacy protegge il tuo indirizzo email al 100%. Se desideri non ricevere più le nostre email, potrai cancellarti in qualsiasi momento tramite il link posto nelle email stesse, cosi’ come chiesto dalla L.196/2003.

5 pensieri su “Francesca, l’Home Staging ed il futuro che sta arrivando

  1. Cara Francesca, io ti ho conosciuta durante il corso di Home staging, di aprile e giugno, del 2016, e sono rimasta positivamente impressionata dal tuo ottimismo e voglia di fare, complimenti, inoltre,per la tua professionalità . Però leggendo questo interessantissimo testo, mi sono chiesta perché noi Italiani dobbiamo sempre credere che un sogno sia sempre e comunque americano, convinciamo invece, gli americani, che il sogno d’investire negli immobili e’ anche italiano. Qui nella nostra bellissima patria, ricca di storia, cultura, gente che ha voglia di fare (vedi Francesca), loro possono investire creare ricchezza nel nostro paese, e dopo queste pillole di saggezza, ringrazio tanto per l’attenzione, VIVA L’ITALIA👏👍🏻💪💪

    • Ciao Stefania, con Francesca stiamo cercando di fare piano piano quello che dici (è che non possiamo anticipare tutto tutto 😉).

      In pratica all’inizio portiamo le persone a sfruttare a loro favore ciò che offrono gli Stati Uniti, quello che le persone guadagnano lo andranno a spendere per gli amici e per la famiglia qui in Italia.

      Nel frattempo sfruttiamo con Francesca, che è molto brava, i nostri talenti di Italiani (la capacità di risolvere problemi, il gusto ed il design) per far apprezzare agli americani sempre più cosa siamo capaci di fare.

      Per poi arrivare a proporre agli americani di comprare da noi qui in Italia.

      Per far questo però ci vuole del tempo. Tutti sono un po’ diffidenti all’inizio e ci vuole del tempo perchè le persone (americane) ci conoscano e prendano dimestichezza con questa bella realtà che è l’Italia.

      Perciò se ti fa piacere seguici, vedrai che ci divertiremo a dare uno spruzzo di Italia a quello che è il mercato immobiliare degli Stati Uniti.

  2. Ciao a tutti sono Silvia, italiana che vive in California, mamma, home stager. Credo sia il lavoro piu’ bello che potessi fare…e mi chiedevo, se dovessi tornare in Italia, riuscirei a continuare a fare lo stesso lavoro? In che zone e’ gia’ conosciuto? Grazie! Ciao

    • Ciao Silvia,
      intanto ti ringrazio, è fantastico essere connessi qui da tutto il mondo.

      Se noi non utilizzassimo l’Home Staging, non raggiungeremo certi risultati. Per chi fa immobiliare per professione, questa è una risorsa FONDAMENTALE.

      Per quanto riguarda il mercato italiano, non è ancora maturo come quello americano (quindi non c’è ancora la stessa identica massa di lavoro) ma sta crescendo molto bene ed è diffuso in Italia, almeno per quella che è la mia esperienza (ma chiediamo a Francesca, che in Italia è anche docente).

  3. Ciao Silvia, ma che bello leggere il tuo intervento! Piacere, sono Francesca.

    In Italia stiamo costruendo in questi anni le basi dell’Home staging e del marketing immobiliare: alcuni agenti immobiliari, investitori e costruttori lo utilizzano ma sono ancora pochi e non su tutti gli immobili in gestione.

    Come dice Vanni comunque, il mercato sta crescendo e le prospettive sono molto buone!

    Un caro saluto dall’Italia,
    Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vanni Valente